Gli stop della vita…

Photo by Henrikas Mackevicius on Pexels.com

Ci sono momenti in cui senti che devi fermarti, ma non vorresti… eppure segnali differenti te lo dicono, a volte però senti che la tua anima e il tuo cuore desiderano più di ogni altra cosa quel qualcosa, e allora cosa fare? In genere io mi fermo e ‘mi ascolto’, ed alla fine riesco a sentire dove mi spinge la vita….

Allora non era uno stop, era un momento di riposo durante un cammino, quando trovi un albero ombroso e fai una breve sosta per poi riprendere con più energia la strada…

adesso sono sotto un albero ombroso e forse si fermerà con me qualche viandante stanco a riposarsi un pò…

9 Comments

    1. e se invece questi segnali ti indicano di aspettare e guardare chi passa di lì, prima di cambiare strada? la fretta è sempre cattiva consigliera … e lo scrive una che andava sempre di corsa… rallentare e fermarsi ogni tanto ci fa riappropriare di noi stessi…

      "Mi piace"

      1. Sai non è il fatto di aspettare, ma il fatto è non volerli seguire. È diverso. Ci sono segnali di stop che per me vanno seguiti. Ma di altre deviazioni che non voglio seguire… Perché è quello che voglio ma non è quello che è giusto.

        Piace a 1 persona

      2. Se ho percorso una strada già una volta e sono caduto la logica è di non ripercorrere quella strada…. Quindi se i segnali mi mandano su quella strada la evito anche se personalmente la rifarei mille volte.

        Piace a 1 persona

      3. Forse non è la strada il problema della caduta, forse é come la percorri… si cade se non si cammina nel modo giusto.. ma non posso dire nulla di più, ognuno ha la propria strada…

        "Mi piace"

      4. Tranquilla. Vedi a me piace camminare sul ciglio, guardare il burrone sotto e sentire quel brivido che ti fa sentire vivo…. Di recente sono caduto in quel burrone. Ne sono uscito ma mi manca il brivido… Ecco la strada che non devo percorrere ma che vorrei fare sempre. Poi concordo con te ogni strada ha la sua velocità e farla a passo errato può fare solo male.

        Piace a 1 persona

  1. Si, staccare è importante… ma la vita ti da molti momenti per riflettere e fermarti, ma non li vediamo, siamo presi dal raggiungere obiettivi, o a volte solo dall’idea che ‘più faccio, meglio è’; invece fare il vuoto qualche volta ci permette di entrare in contatto con la nostra anima, e ‘capirci’ meglio o ‘capire’ meglio il tutto…

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...